Dei e Superuomini di Simone Bianchi

OLYMPUS DIGITAL CAMERACome annunciato qualche tempo fa qui e altrove, Simone Bianchi ci ha deliziato con la sua mostra “Dei e Superuomini” alla galleria CArt di Roma.

La mostra si è inaugurata sabato 6 aprile e durerà fino al 5 maggio.

Ovviamente all’inaugurazione ci siamo andati e abbiamo passato un piacevolissimo pomeriggio e sera in compagnia di Simone, di sua sorella Gloria, che gli fa da manager/factotum, dei galleristi e di tanta gente simpatica e appassionata che ormai si raccoglie intorno a questi eventi che stanno diventando un’abitudine decisamente irrinunciabile.

Tra chiacchiere, risate, commenti e disegni, il tempo è letteralmente volato e ci siamo ritrovati la sera in pizzeria a mangiare supplì e tirare tardi… sparlando degli assenti :-)

Ecco un po’ di foto “d’ambiente”:OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERAQuando sono arrivato, in realtà, ho trovato Simone che sfogliava le tavole originali di Claudio Castellini, che, come ci ha detto, ha considerato uno dei suoi riferimenti nella parte iniziale della sua carriera di artista:

OLYMPUS DIGITAL CAMERALa cosa che personalmente mi è piaciuta di più è che per la prima volta ho avuto la possibilità di scambiare due chiacchiere con tranquillità con Simone al di fuori delle fiere dove l’avevo trovato sì simpatico, ma sempre un po’ sfuggente, a causa dei mille impegni e interruzioni. Qui, finalmente tranquillo, si è rivelato un fiume di entusiasmo, simpatia e humor toscano da cui siamo stati contagiati tutti e poi piegati in due dalle risate fino a tarda sera.

Un paio di foto con i galleristi Luca Reinero e Massimo Tavani:

OLYMPUS DIGITAL CAMERAOLYMPUS DIGITAL CAMERAE già sullo sfondo potete notare le copertine dei numeri 2 e 3 della miniserie “Thanos Rising”. Ma qui le potete vedere meglio (ingrandendo):

OLYMPUS DIGITAL CAMERAE inoltre in assoluta anteprima, sfornata fresca fresca per la mostra, la copertina del 4 che pubblichiamo adesso col permesso dell’autore, dopo l’approvazione della Marvel:

OLYMPUS DIGITAL CAMERADa notare la particolare scelta di colori dello sfondo, che rende questa una copertina decisamente unica, almeno fino ad ora.

Un visitatore illustre che abbiamo riconosciuto è il giornalista Tobias Piller, corrispondente per l’Italia del giornale tedesco Frankfurter Allgemeine Zeitung. Eccolo mentre Simone gli illustra le sue tavole originali:

OLYMPUS DIGITAL CAMERANaturalmente poi non potevano mancare i disegni fatti per gli appassionati:

OLYMPUS DIGITAL CAMERAOLYMPUS DIGITAL CAMERAE poi con la sua creazione più importante, ma non ha fatto tutto da solo in questo caso :-)

OLYMPUS DIGITAL CAMERAAnche questa volta, come era successo nella precedente mostra di Crepax, la CArt ha realizzato un catalogo veramente fatto bene. E’ un flipbook e quindi ha due sezioni che si leggono in un verso e nell’altro: da un lato troviamo le “tavole sciolte” della mostra, mentre dall’altro troviamo la storia completa del numero 1 della miniserie “Thanos Rising” che quindi possiamo ammirare come una artist’s edition in miniatura.

Ecco un po’ di foto di quello che era alle pareti:

E dopo… tutti in pizzeria!

OLYMPUS DIGITAL CAMERAQui, come detto in apertura, il divertimento è proseguito raccontando aneddoti, storie e difettucci di “addetti ai lavori” 😉

Una menzione speciale devo dedicarla al grandioso Davide Decina, valente collaboratore della CArt e affabulatore insuperabile, che, con possente voce baritonale, non fallisce occasione di farci veramente rotolare dalle risate. Grazie Davide e grazie ancora alla CArt che ci regala queste slendide opportunità di incontro.

E per chiudere davvero, ecco Simone che apprezza con gusto i supplì romani :-)OLYMPUS DIGITAL CAMERA