I gelati sono buoni, ma costano milioni

OLYMPUS DIGITAL CAMERALo scorso weekend sono stato catapultato a Cremona di cui in 2 giorni sono riuscito a vedere solo una piazzetta, anzi solo i tre lati di una piazzetta: da una parte il Centro Fumetto Andrea Pazienza, poi, uscendo, a destra l’ex chiesa dell’antico ospedale e a sinistra il ristorante in cui abbiamo mangiato. Il fatto è che ero un po’ distratto dalle centotrenta tavole della collezione Nahmias di cui tutti oramai sapete :-)

OLYMPUS DIGITAL CAMERALa mostra I Love Fumetti è stata realizzata in occasione del 25° anniversario del Cfapaz e comprende anche una serie di belle foto di Andrea Pazienza e una rassegna delle ultime 7 edizioni di Futuro Anteriore, concorso che il ComiCon di Napoli bandisce insieme al Centro.

OLYMPUS DIGITAL CAMERAMa qui, come sapete, si parla di tavole originali e quindi concentriamoci sulle nostre predilette. Non vi farò l’elenco di quello che c’era, per questo se non siete troppo lontani andate a vederle dal vivo, altrimenti c’è lo splendido catalogo che costa pochissimo e comprandolo sostenete il Cfapaz. Vorrei qui invece concentrarmi su un interrogativo che penso sia passato per la testa a tutti noi collezionisti e appassionati almeno una volta: mostrereste tutte le vostre tavole migliori in questo modo?

Interludio. Vabbè: ecco qualche foto, altrimenti mi picchiate ;-)

Giovanni è mio amico, la sua passione per le tavole è enorme. Per tutte le tavole! Penso di conoscerlo bene. Nella mostra ci sono infatti sì delle perle assolute, ma ci sono anche tavole che molti di noi forse non avrebbero neanche notato, perché “non c’era il personaggio”, oppure perché “è solo scritta” o forse perché ha solo un dettaglio, piccolo, ma che ha colpito l’occhio attento di Gio. In questo senso penso che una mostra “personale” come questa possa dire veramente molto di un collezionista.

E qui ne approfitto per dire che la collezione Nahmias non è solo di Giovanni, ma di tutta la famiglia: ovviamente decisiva è la moglie Martina, ma anche l’arrivo di Leo ha influenzato la collezione, come potete capire dalla bella e veramente toccante introduzione del catalogo che dà il titolo a questo post (citando una canzone degli Skiantos, visto che siamo al Cfapaz).

Ma torniamo al nostro interrogativo: voi lo avreste fatto?

Alcuni collezionisti mostrano tutte le tavole che hanno su ComicArtFans, altri, come me, sono più “timidi” e non lo fanno. Altri prestano tavole per mostre e altri hanno magari paura (del rischio di furto, smarrimento, danneggiamento) o più semplicemente non amano “che si sappia in giro”.

Lui lo ha fatto. Io sono in una posizione intermedia, quando mi capiterà valuterò. E voi?

Per chiudere un’ultima nota: non potendo contenere la sua passione, Giovanni ha persino realizzato un filmato in cui ad una ad una descrive la sua “relazione” con le tavole in mostra. Il filmato scorre in loop e presenta una lettura della mostra a chi la va ad ammirare.

OLYMPUS DIGITAL CAMERAP.S. “No! Il dibattito no!” E invece si: il giorno dopo l’inaugurazione della mostra, c’è stata una tavola rotonda sul collezionismo di tavole, a cui hanno partecipato oltre a Giovanni, Enrico Salvini e Cristina Taverna, alla console: Andrea Brusoni!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA