La mia Angouleme: postilla

Un veloce aggiornamentto all’ultimo post su Angouleme.
Come avevo scritto ero molto confuso quando nell’Atelier du Marquis quando Fawzi mi ha regalato i due originali. Ero così confuso che, non solo non ho fatto fotografie, ma mi era appena stata presentata una disegnatrice dell’atelier, italiana: Valentina che stava per farmi vedere i suoi disegni, ma preso dalla situazione lei è sparita e io… me la sono dimenticata!
Che maleducato!
Ho scritto a Fawzi e mi ha risposto con una foto di lui e Valentina che pubblico con molto piacere.
Spero con questo di fare ammenda almeno in parte :-)

La mia Angouleme

angoulemeNoio volevan sauar…
(Per i più giovani: Totò e Peppino a Milano per La Malafemmina:-) )

Sono andato ad Angouleme col colbacco e la pelliccia (beh, non proprio: avevo dei pantaloni da neve, però), pensando di trovare un freddo glaciale e invece, a parte un pomeriggio, faceva più caldo di Roma!

 

Lucio Parrillo espone alla galleria CArt di Roma

Lucio ParrilloMentre sono altrove sempre per le nostre beneamate tavole originali (e vi racconterò appena possibile 😉 ), vi mostro qualche flash della bella mostra che Lucio Parrillo ha inaugurato sabato 26 gennaio alla galleria CArt di Roma.

 

Continua a leggere

Io mostro: watching Alan Moore

Watching Alan MooreUdite udite!
Siore e Siori!
Madame e Messeri!
Originalmente.it è orgogliosa di presentare una nuova pagina nella sezione “Io mostro”!
E questa volta è dedicata nientepopodimeno che al supremo Alan Moore.
Buon divertimento a tutti.
Cliccate qui, oppure andateci dal menu “Io Mostro” e già che ci siete, ridate una sbirciatina a quello che c’era già :-)

“Onda Gialla”: Massimiliano Frezzato alla CART di Roma

Sabato scorso sono stato alla galleria CART di Roma dove per qualche settimana ancora è in corso la mostra “Onda Gialla” di Masimiliano Frezzato.

La mostra oltre a deliziarci con immagini affascinanti, ci pone davanti ad un interrogativo che in quest’epoca di riproduzione digitale (e in alcuni casi direttamente di produzione) qualche volta ci saremo sicuramente posti durante la nostra vita di collezionisti di tavole originali, appunto: che cos’è un originale?

Continua a leggere

Il Big Bang delle Tavole Originali!

Catalogo ScottoVi ricordate quando non c’era Internet o siete tutti spaventosamente giovani?
:-)
Per noi collezionisti “normali” che non conoscevamo direttamente gli autori o gli editori, i posti in cui si potevano comprare le tavole erano solo le fiere e si faceva a gara a chi arrivava prima per scegliere. Certo, c’era chi arrivava il giorno prima, ma per chi veniva da fuori, era tutta una corsa. Ad esempio, quando Scott Dunbier oltre che Scott Eder venivano in Italia, mi ricordo che mi affannavo ad arrivare prima di Enrico, The Muffin Man, perché avevamo gli stessi gusti e finivamo per comprare le tavole degli stessi autori… Continua a leggere

40 Tavole Originali di Crepax alla galleria Nuages

di giovemarti

Giovedì sera alla Galleria Nuages di Milano si è inaugurata una splendida mostra di tavole originali del grande Guido Crepax.

E noi c’eravamo!

Quaranta tavole di Valentina a Milano, da storie diverse dei primi anni Settanta, una più bella dell’altra.

Quaranta tavole e una fantastica torta. Continua a leggere

In Viaggio con Barks – Seconda Parte

Carl BarksA me gli oli di Barks non è che piacciano proprio tanto…

MA

Vorrei condividere con voi la storia di un bel viaggio che in alcuni momenti mi ha tolto il respiro.

Così ho cominciato nel post precedente e quindi è da qui che riprendiamo, dopo avervi lungamente parlato di Kerby Confer.

Tutto è cominciato a Roma il 21 giugno del 2009. Continua a leggere

In Viaggio con Barks – Prima Parte

Carl BarksA me gli oli di Barks non è che piacciano proprio tanto tanto…

MA

Vorrei condividere con voi la storia di un bel viaggio che in alcuni momenti mi ha tolto il respiro.

Per entrare nello spirito della cosa vi devo dapprima però raccontare chi è Kerby Confer. Continua a leggere

Maltempo in Liguria: a Rapallo piovono tavole originali

Locandina RapallooniaÈ con grande gioia e un pizzico d’invidia (perché non c’ero) che pubblico l’articolo che mi manda l’amico Giovemarti, sul fine settimana passato in Liguria tra pioggia battente, fumettisti, buon cibo e, naturalmente, tavole originali :-) Tra U Giancu, Tex e Rapallonia ecco il racconto.

Lo scorso weekend a Rapallo si sono festeggiati molti anniversari importanti, che hanno reso ancora piu’ preziosa la mostra del castello di Rapalloonia e l’edizione del Premio U Giancu. Sono infatti 20 anni che il mitico Fausto Oneto consegna ai piu’ grandi autori e disegnatori del mondo la preziosa statuetta del Pulcinella di Lele Luzzati. Ma sono anche 30 anni dall’uscita in edicola del primo numero di Martin Mystere, sono 40 anni dalla prima mostra internazionale dei cartoonist a Rapallo e sono 60 anni di carriera e di sceneggiature di Carlo Chendi. Continua a leggere

001 Edizioni: Artist’s Edition Made in Italy

Il Cacciatore del TempoAnche la 001 Edizioni di Antonio Scuzzarella ha intrapreso la strada delle Artist’s Edition tracciata dalla IDW che pubblica libri con acquisizioni dirette dalle tavole originali. Si chiama Artist Edition 1:1 e la prima uscita è dedicata al maestro Enrique Breccia.

La storia è quella del “Cacciatore de del Tempo” (El Cazador del Tiempo, in originale). In realtà si tratta di tre storie di 8 pagine ciascuna, pubblicate per la prima volta tra il 1983/1984 sulla rivista Fierro in Argentina.

Continua a leggere

Tavole Originali a Lucca

Lucca ComicsQuesto fine settimana siamo stati a Lucca!
Tanti incontri, tanto divertimento, e naturalmente tante tavole originali 😉
Poco tempo per scrivere: per chi non c’è stato, ecco un po’ di foto del padiglione San Giovanni (sempre sia lodato :-) ) in cui c’erano tutti i dealer di tavole originali.
Mentre il resto dei padiglioni era stracolmo, in questo si respirava. Come collezionista,  è stato molto più vivibile in questo modo. Per molti venditori pure, tranne per qualcuno che  pensa di aver perso una vendita occasionale o il nuovo cliente  che magari non li ha proprio visti e se fossero stati mescolati con gli altri, magari si sarebbero avvicinati.
Voi che ne pensate? Continua a leggere

L’incanto delle tavole originali: Hugo Pratt, Little Nemo e un club esclusivo

Asta Pratt Little NemoTra un po’ ci sarà la nuova asta della Little Nemo Casa D’Aste dedicata a Hugo Pratt. La numero… boh ho perso il conto. Il tempo è passato e l’esperienza si vede: il catalogo che mi è arrivato a casa (con largo anticipo e non, come nei primi tempi, solo dopo l’asta…) è curato in maniera stupenda:.sia per la grafica, che per la suddivisione delle tipologie di materiale. È multilingue: in italiano la descrizione estesa e in inglese e francese “il succo”. L’asta è anche su Internet. Insomma siamo nel XXI secolo :-) Continua a leggere

C’era una volta a Londra: Watchmen

Watching the Watchmen“Giovanni Tarquini?”
“Yes?”
Fu così che conobbi il mio amico Gianni, nel seminterrato del negozio di fumetti Comic Showcase, in Neal Street, a Londra, nel ’91. Da poco avevo ripreso a collezionare fumetti e mi ero avvicinato a quelli USA in lingua originale. Allora le fumetterie, anche a Roma, dove mi ero trasferito da poco, avevano ben pochi arretrati, e allora, approfittando di un viaggio di lavoro a Londra, chiesi a Luciano Bassi, che allora gestiva Metropolis, se conosceva qualche posto dove andare a cercare fumetti. Lui mi disse che c’era questo ragazzo italiano che si era trasferito a Londra e lavorava a Comic Showcase.

Una copertina di Alan Ford vera e una “falsa”

Lucca ComicsAlan Ford 271 si avvicina e ripensando all’edizione dell’anno scorso mi sono ricordato di una formidabile coincidenza, di quelle che a volte capitano a noi collezionisti, che è nata proprio lì.
Come avrete ormai capito dal mio nickname, sono un appassionato di Magnus, ma, confesso, il personaggio di Alan Ford mi piace anche “oltre” Magnus (eresia? :-)).
L’anno scorso, quindi, proprio a Lucca un amico sloveno mi suggerisce che un suo amico croato che si trova sul posto, potrebbe avere una copertina di Alan Ford croata (nella ex-Jugoslavia Alan Ford è sempre stato popolarissimo e lo è ancora adesso). Stuzzicato dalla cosa, mi faccio presentare e ci appartiamo per contrattare.

Continua a leggere