Metti un giorno a Lugano…

cover

di Bio

Lugano, venerdì 10 Ottobre
Il maestro Liberatore, con un cerotto sul naso, si aggira al palazzo congressi, e io lo seguo a qualche metro di distanza.
Si infila nello stand, non ci sono fuori ancora neanche i suoi volumi. Si siede, tira fuori pennarelli, matite, e mi chiede (LUI CHIEDE A ME) se voglio un disegno!
Sfodero la mia copia Primo Carnera editore – Frigidaire Grandi Albi, lui sorride.
Il volume è consumato.
Dice che è un casino perché non c’è spazio per il disegno, poi trova la pagina bianca.
Con calma, non c’è nessuno in giro.
È amabile.

Continua a leggere