Scrivere e Disegnare Topolino ai tempi del 3000

topolinotempi3000Ricevo da Alino del Napoli Comicon e volentieri pubblico l’annuncio di questa interessante iniziativa ancora una volta sul numero 3000 di Topolino: per promuovere una mostra di opere disneyane in vendita, la CArt Gallery di Roma, in collaborazione con Napoli Comicon, propone un incontro con autori Disney sabato 15 giugno. Io penso proprio che ci sarò. Magari ci scappa un disegno sullo sketchbook 😉 Ci vediamo?

Continua a leggere

Bottaro, Scarpa e De Vita: ultimi arrivi!

Mi sono appena arrivate le scansioni di grandi dimensioni di 3 tavole originali di maestri italiani che saranno alla mostra Magica Disney – 3000 volte Topolino di cui abbiamo appena parlato qui.

Oltre alle chicche veramente speciali che avevamo già visto, di cui forse L’Inferno di Topolino di Angelo Bioletto è quella più importante, abbiamo qui delle tavole originali a mio parere bellissime di maestri assoluti del Disney italiano (Luciano Bottaro, Romano Scarpa e Pier Lorenzo De Vita) tratte da storie memorabili.

Ho pensato che poteva farvi piacere vederle e quindi ho deciso di condividerle con voi!

Continua a leggere

L’Inferno di Topolino e un olio di Barks in mostra a Napoli

Molti di voi probabilmente già sanno che da domani al museo PAN di Napoli, il Comicon inaugura la mostra Magica Disney – 3000 Volte Topolino. Quello che abbiamo scoperto è che nella sezione dedicata alle tavole originali ci saranno delle chicche spettacolari: Carpi, Bottaro, ma soprattutto 2 tavole dall’Inferno di Topolino di Bioletto, un olio (Wishing Well/Il pozzo dei desideri), una tavola (North of Yukon) e la matita (fatta per completare la storia Back To Klondike nel 1980) di Barks.

E originalmente ne ha qualcuna in anteprima per voi!

Ci vediamo a Napoli :-)

Continua a leggere

Io mostro! Una nuova sezione del nostro blog preferito!

Ho creato una nuova sezione con l’aiuto di qualche amico: si chiama “Io mostro!”.

Partecipate, partecipate, partecipate!

Frankenstein Bernie Wrigthson

L’accesso alla sezione è dal menu in alto, altrimenti provate da qui.

Ma soprattutto abbiamo già il primo partecipante che con “Grotte di Carta” ci porta nel mondo sotterraneo delle tavole originali. E non stiamo parlando di Under Ground :-)

Grazie, Umberto!