Piovono Artist’s Editions

ae-headerForse i tempi sono più maturi di come pensavamo. Le tavole originali stanno entrando nel mainstream del collezionismo e non solo di quello fumettistico. Se questo mese dal Previews (il catalogone mensile della Diamond Comics) si possono ordinare ben 4 Artist’s Editions nuove e almeno un paio di “vecchie” in re-order, beh, direi che ci siamo.

Continua a leggere

Alien Artist’s Edition: ci prova Titan Books

Dopo la IDW e l’esempio più “nostrano” della 001 edizioni, ecco un altro editore che si cimenta in una Artist’s Edition: l’inglese Titan Books. E ci prova con una vecchia storia scritta da Archie Goodwin e disegnata da Walt Simonson, Alien, The Illustrated Story (adattamento dell’omonimo film di Ridley Scott), pubblicata nel 1979 su Heavy Metal. Per quei pochissimi che non sanno ancora cos’è una Artist’s Edition. consiglio di seguire i due link appena sopra, ma comunque, in breve, è un libro che pubblica direttamente le tavole originali di un fumetto.
E potevo io resistere ad una simile tentazione?
Ovviamente no ;-).
E quindi l’ho ordinato online!

Continua a leggere

La prima volta di Scott Eder e non solo…

Complete Crumb ComicsScott Eder è un dealer newyorkese di tavole originali noto a molti collezionisti italiani perché viene qui da noi da oltre vent’anni, alle fiere di Lucca, Napoli e pure Roma in passato. Anche quest’anno sarà a Lucca. È un amico e ne ho approfittato per fargli qualche domanda sul nostro argomento preferito :-)

Originalmente: Come sei arrivato alle tavole originali?
Scott: Ho cominciato come venditore di fumetti specializzato nei

La cosa più bella dopo le tavole originali… IDW Artist’s Edition!

Rocketeer - IDW Artist's Edition
Da poco più di un annetto la IDW publishing sta pubblicando una serie di libri direttamente dalle tavole originali. La cosa interessante, per noi inguaribili amatori del genere, è che i libri sono in scala 1:1 con le tavole, acquisite a colori. Questo significa che le matite blu, i bianchetti, i retini, persino lo spessore delle pecette di correzione, sono perfettamente visibili.
Il curatore per la casa editrice è Scott Dunbier. Se avete letto altre parti del blog, saprete che l’ho già citato diverse volte, perché è una persona che conosce molto bene il mondo delle tavole originali dal punto di vista di noi collezionisti. Insomma è uno che sa il fatto suo riguardo agli standard di qualità da raggiungere per soddisfare una platea molto esigente. E i risultati si vedono: sfogliando i libri sembra realmente di avere sotto mano tavole originali che altrimenti sarebbe molto difficile guardare da vicino, figuriamoci possedere 😉 Continua a leggere

C’era una volta a Londra: Watchmen

Watching the Watchmen“Giovanni Tarquini?”
“Yes?”
Fu così che conobbi il mio amico Gianni, nel seminterrato del negozio di fumetti Comic Showcase, in Neal Street, a Londra, nel ’91. Da poco avevo ripreso a collezionare fumetti e mi ero avvicinato a quelli USA in lingua originale. Allora le fumetterie, anche a Roma, dove mi ero trasferito da poco, avevano ben pochi arretrati, e allora, approfittando di un viaggio di lavoro a Londra, chiesi a Luciano Bassi, che allora gestiva Metropolis, se conosceva qualche posto dove andare a cercare fumetti. Lui mi disse che c’era questo ragazzo italiano che si era trasferito a Londra e lavorava a Comic Showcase.

La “prima volta” di Romitaman

Copertina Amazing Spiderman 46Se siete appassionati di tavole originali americane, non potete non conoscere Mike Burkey. Chi è? Ah già, forse lo conoscete meglio con il suo nickname: stiamo parlando nientepopodimenoché di Romitaman!
Qualche giorno fa il blog original comic art locator gli ha dedicato una breve intervista, in cui il top dealer si mostra molto “umano” e soprattutto anche lui, come molti di noi “comuni mortali”, ha preso delle cantonate giganti nel campo delle tavole originali (Ma poi ne ha anche ingarrata qualcuna…). Il tutto è accompagnato dalle immagini di una serie di tavole originali da leccarsi i baffi :-) Continua a leggere