Se Parigi c’avesse lu mare…

OLYMPUS DIGITAL CAMERAIn uno dei post dedicato alla mostra di Angouleme dell’anno scorso, avevo notato che i francesi sembravano apprezzare molto gli album e le stampe alla fiera, mentre per le tavole originali erano più propensi a rivolgersi alle gallerie, fenomeno abbastanza diffuso in Francia (almeno a Parigi), ma da noi e in Usa molto meno. Quest’anno l’impressione si è confermata, anche se la presenza comunque di alcune gallerie agli stand suggerisce che il luogo è comunque adatto a prendere contatti che poi, in tempi successivi si traduce in affari concreti. Oltre a Scott Eder e agli italiani Octava Legio (Gabriele Dell’Otto) e Simone Bianchi, c’erano Petit Papiers e le due 9eme Art Galerie: quella francese e quella belga.

Un’altra galleria, la Glenat, ha fatto le cose più in grande: invece di uno stand aveva affittato un negozio dove aveva installato una sua mostra.

E poiché quest’anno sono riuscito a conquistarmi qualche giorno a Parigi dopo Angouleme, ne ho approfittato per visitare alcune gallerie. E ho naturamente fatto qualche foto che penso qualcuno apprezzerà 😉 Continua a leggere

Angouleme: una mostra da sogno

nocturnes_smallÈ un po’ che non ci sente, ma impegni di lavoro e varie amenità mi hanno portato con la testa altrove… Volevo riprendere a scrivere già da un po’ ma quando non lo si fa per parecchio tempo ci vuole una spinta in più e questa me l’hanno data vecchi e nuovi amici che ho incontrato nella mia gita milanese in occasione di Cartoomics. Oltre ai “soliti” Umberto e Giovanni che non smettono mai di spronarmi, voglio ringraziare in particolare quello che considero il mio fan numero 1 perché mi ha sempre scritto un commento “di conforto” e proprio a Milano finalmente l’ho conosciuto di persona. Quindi grazie a Bio :-) sono di nuovo qui.

Non è di Cartoomics però che voglio parlarvi, perché, anche quest’anno, grazie all’amico e dealer di tavole originali Scott Eder, sono stato alla mostra della BD di Angouleme e volevo condividere qualche ricordo con voi tutti. Continua a leggere

Originali di Asterix

Uderzo In ExtensoTra le tavole originali “mitiche”, “irraggiungibili”, “impossibili”, per noi collezionisti “tradizionali”, troviamo quelle di Asterix, disegnate da Albert Uderzo. Ogni tanto se ne vede una in vendita, come ad esempio è successo alla recente asta di Artcurial, ma, appunto, il prezzo raggiunto (106.102 euro) non è proprio alla portata di tutti :-)

Allora, poiché nella mia recente visita ad Angouleme (che ormai tutti conoscete :-)) c’era tra l’altro una bella mostra dedicata ad Asterix: Uderzo in Extenso, ho pensato che forse poteva far piacere a tutti vedere qualche foto di originali di Asterix. Continua a leggere

Angouleme: le tavole originali

Finalmente il post che tutti aspettavate!
Beh, magari non proprio tutti, ma qualcuno di voi un po’ più impaziente mi ha scritto chiedendomi delle tavole originali ad Angouleme.
Ed eccolo accontentato!
Lo dico subito: sono rimasto un po’ deluso. Sì perché c’erano tutti… ma non i francesi!
Proprio tutti tutti forse no, ma comunque la cosa che mi ha colpito subito è stata proprio l’assenza delle gallerie francesi. C’erano i belgi (Petits Papiers e 9 art, non quella di Parigi), c’erano gli italiani (Simone Bianchi, con la simpaticissima Gloria, Octava Legio e BobuzArt, questi ultimi in buona compagnia ;-)), poi Scott Eder, Marc Mokken e Peter Maresca.
Un po’ di tavoline appese a qualche stand, molte dédicace e, stampe, poster, e ancora stampe e poster e…
Continua a leggere

La mia Angouleme: postilla

Un veloce aggiornamentto all’ultimo post su Angouleme.
Come avevo scritto ero molto confuso quando nell’Atelier du Marquis quando Fawzi mi ha regalato i due originali. Ero così confuso che, non solo non ho fatto fotografie, ma mi era appena stata presentata una disegnatrice dell’atelier, italiana: Valentina che stava per farmi vedere i suoi disegni, ma preso dalla situazione lei è sparita e io… me la sono dimenticata!
Che maleducato!
Ho scritto a Fawzi e mi ha risposto con una foto di lui e Valentina che pubblico con molto piacere.
Spero con questo di fare ammenda almeno in parte :-)

La mia Angouleme

angoulemeNoio volevan sauar…
(Per i più giovani: Totò e Peppino a Milano per La Malafemmina:-) )

Sono andato ad Angouleme col colbacco e la pelliccia (beh, non proprio: avevo dei pantaloni da neve, però), pensando di trovare un freddo glaciale e invece, a parte un pomeriggio, faceva più caldo di Roma!