Piovono Artist’s Editions

ae-headerForse i tempi sono più maturi di come pensavamo. Le tavole originali stanno entrando nel mainstream del collezionismo e non solo di quello fumettistico. Se questo mese dal Previews (il catalogone mensile della Diamond Comics) si possono ordinare ben 4 Artist’s Editions nuove e almeno un paio di “vecchie” in re-order, beh, direi che ci siamo.

Continua a leggere

Nasce “La Nona pArte”

mostrareggioQuando alla fine di maggio sono andato alla mostra di Reggio Emilia, mentre cominciavo a girare per i banchi mi sono chiesto: “ma che ci sono venuto a fare io qua?”. Non avevo soldi da spendere (ho persino dovuto “passare” su un paio di occasioni veramente ghiotte che mi si sono presentate…), in fondo l’edizione di maggio è quella in “tono minore”, insomma boh!

Poi naturalmente mi sono ricordato! ;-) Continua a leggere

Ci sono cose che non si possono comprare…

manaraQuesto è un post che mi attirerà le ire di molti collezionisti, lo so. Ma voglio scriverlo lo stesso perché penso che sia una di quelle riflessioni che vanno al di là dell’immediato quotidiano e, nel tempo, sono sicuro che sarà utile averla fissata. Anche se non si è d’accordo. Anche se si cambierà idea. Anche se io dovessi cambiare idea.
Tutto nasce dal post su gruppo Facebook del collezionista che all’asta di beneficenza di Etna Comics si è vantato di aver acquisito un bel disegno di Manara, probabilmente ad un prezzo stracciato. Da lì sono partiti gli strali degli altri collezionisti verso gli organizzatori della mostra, che non hanno consentito a tutto il mondo di partecipare, tramite un collegamento online. Le accuse sono varie, ma tutte convergono sul fatto che non è stato ottenuto il massimo risultato in termini economici. Sicuramente vero. Ma si dà per scontato che questo sia un fatto “automaticamente” negativo.
Mi permetto di dissentire.

Continua a leggere

La Nona Arte al Napoli Comicon 2014

NonaArteSiPresenta-2L’associazione La Nona Arte si è presentata ad un nutrito pubblico, durante il Napoli Comicon di quest’anno.

Già ne avevamo parlato qui qualche tempo fa, in occasione della prima uscita ufficiale alla Galleria CArt di Roma.

Al Comicon il discorso si è fatto già più solido: alla presentazione partecipavano oltre al presidente Paolo Rinaldi, ospiti illustri e con opinioni molto interessanti: Luca Boschi e SImone Bianchi.

 

Continua a leggere

C’era una volta… su Facebook

fbIl gruppo di collezionisti di tavole originali su Facebook è uno splendido luogo per condividere rapidamente di tutto di più. Ogni tanto capita che una discussione sia più partecipata di altre, e magari lì vengano dette cose interessanti che però poi svaniscono come lacrime nella pioggia :-)  vuoi perché sommerse da tanto altro “quotidiano”, vuoi perché FB non è “cercabile” dall’esterno.

Una di queste, secondo me, è quella scaturita a partire dall’asta di Urania. Al principio è solo una telecronaca di quello che sta succedendo, ma poi, piano piano, cominciano le riflessioni su come dovrebbe essere fatta un’asta, sui prezzi, sulle speculazioni ecc.

Stiamo parlando solo di un paio di settimane fa. L’ultimo commento è solo di una dozzina di giorni fa, ma sembra un secolo, nevvero?

Allora mi sono detto: e se lo conservo  a futura memoria sul nostro beneamato blog?

Per un po’ mi sono chiesto se c’era un modo automatico per inserire post specifici, ma poi ho desistito in favore di un più antico “copia e incolla”. Sarà meno bello, ma alla fine funziona. Non ci sono correzioni, scusate gli errori dei vari autori, ma ricordate che su FB si scrive di fretta, spesso da cellulari con correttori ortografici “prepotenti”, quindi siate clementi, gustatevi l’amarcord e se avete qualcosa da aggiungere fatelo pure (qui, non su FB, così rimane).

E fatemi sapere che ne pensate.

Nota: Il copia e incolla brutale, mi è stato fatto notare, non consente di preservare la “privacy” di un gruppo chiuso seppur di Facebook. Così ho optato per l’eliminazione dei nomi e ho tagliato molti di quelli che mi sembravano commenti irrilevanti per la discussione. Spero che questo sia sufficiente.

 

Continua a leggere

Pittori di Carta: un Piccolo Grande Catalogo

pittori_coverProprio adesso mi è stato recapitato dal corriere il catalogo della prossima asta di Little Nemo “Pittori di Carta” (6 giugno , a Torino) e, signori, chapeau per Sergio Pignatone e anche per Valentina Salerno e Luigi Garella, curatori del cataloghino!

Sì, perché è un catalogo più piccolo di quelli a cui ci ha abituato Little Nemo, ma nella sua impostazione è decisamente un grande catalogo!

 

Continua a leggere

La Nona Arte

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Il Fumetto è Arte, non si discute: la Nona Arte, appunto!

E per dimostrarlo, dalla passione di alcuni collezionisti e cultori di tavole originali, è nata l’associazione chiamata proprio La Nona Arte.

L’inaugurazione ufficiale si è tenuta venerdì 18 Aprile 2014 alla Galleria Cart di Roma e Originalmente orgogliosamente c’era :-)

Lo scopo principale dell’associazione è proprio la diffusione della tesi che il fumetto, anzi le tavole originali sono arte.

 

Continua a leggere

Se Parigi c’avesse lu mare…

OLYMPUS DIGITAL CAMERAIn uno dei post dedicato alla mostra di Angouleme dell’anno scorso, avevo notato che i francesi sembravano apprezzare molto gli album e le stampe alla fiera, mentre per le tavole originali erano più propensi a rivolgersi alle gallerie, fenomeno abbastanza diffuso in Francia (almeno a Parigi), ma da noi e in Usa molto meno. Quest’anno l’impressione si è confermata, anche se la presenza comunque di alcune gallerie agli stand suggerisce che il luogo è comunque adatto a prendere contatti che poi, in tempi successivi si traduce in affari concreti. Oltre a Scott Eder e agli italiani Octava Legio (Gabriele Dell’Otto) e Simone Bianchi, c’erano Petit Papiers e le due 9eme Art Galerie: quella francese e quella belga.

Un’altra galleria, la Glenat, ha fatto le cose più in grande: invece di uno stand aveva affittato un negozio dove aveva installato una sua mostra.

E poiché quest’anno sono riuscito a conquistarmi qualche giorno a Parigi dopo Angouleme, ne ho approfittato per visitare alcune gallerie. E ho naturamente fatto qualche foto che penso qualcuno apprezzerà ;-) Continua a leggere

Angouleme: una mostra da sogno

nocturnes_smallÈ un po’ che non ci sente, ma impegni di lavoro e varie amenità mi hanno portato con la testa altrove… Volevo riprendere a scrivere già da un po’ ma quando non lo si fa per parecchio tempo ci vuole una spinta in più e questa me l’hanno data vecchi e nuovi amici che ho incontrato nella mia gita milanese in occasione di Cartoomics. Oltre ai “soliti” Umberto e Giovanni che non smettono mai di spronarmi, voglio ringraziare in particolare quello che considero il mio fan numero 1 perché mi ha sempre scritto un commento “di conforto” e proprio a Milano finalmente l’ho conosciuto di persona. Quindi grazie a Bio :-) sono di nuovo qui.

Non è di Cartoomics però che voglio parlarvi, perché, anche quest’anno, grazie all’amico e dealer di tavole originali Scott Eder, sono stato alla mostra della BD di Angouleme e volevo condividere qualche ricordo con voi tutti. Continua a leggere

Robert Crumb alla Biennale di Venezia

coverdi giovemarti

Negli ultimi anni sempre in più occasioni prestigiose le tavole originali a fumetti dei grandi maestri hanno occupato spazi espositivi destinati alla grande arte.

L’ultima e senz’altro la più spettacolare di queste proficue e gradevoli sortite è stata l’esposizione alla Biennale di Venezia di tutte le tavole della Genesi di Robert Crumb (pubblicata in Italia da Strade Blu, Mondadori).

Continua a leggere

I gelati sono buoni, ma costano milioni

OLYMPUS DIGITAL CAMERALo scorso weekend sono stato catapultato a Cremona di cui in 2 giorni sono riuscito a vedere solo una piazzetta, anzi solo i tre lati di una piazzetta: da una parte il Centro Fumetto Andrea Pazienza, poi, uscendo, a destra l’ex chiesa dell’antico ospedale e a sinistra il ristorante in cui abbiamo mangiato. Il fatto è che ero un po’ distratto dalle centotrenta tavole della collezione Nahmias di cui tutti oramai sapete :-)

Continua a leggere

EVA KANT: Cinquant’anni da complice

coverLa tappa romana della stupenda mostra Eva Kant Cinquant’anni da complice si tiene alla galleria CArt fino al 27 luglio.

La mostra, interamente realizzata dalla Astorina, si compone di numerose teche che contengono oggetti interessanti, gadget e, naturalmente, tavole originali!

Mercoledì 17 luglio scorso, è intervenuto Mario Gomboli, attuale direttore della casa editrice di Diabolik, Eva Kant & C.

Ne abbiamo approfittato per fargli qualche domanda…

Continua a leggere